Yes, I can! Andare OLTRE è possibile [Olimpiadi, Paralimpiadi e Rugby Jam]

©chiarascattina

Bentrovati! Ormai pensavo che avrei ripreso a scrivere a Settembre, ma l’entusiasmo che scatenano in me le Olimpiadi mi ha fatto venire voglia di condividere alcuni miei pensieri, un video e – dulcis in fundo – un invito.

Non so se capita anche a voi, ma quando iniziano le Olimpiadi, pur non essendo mai stata una grande sportiva e non avendo (purtroppo!) mai fatto sport a livello agonistico, divento olimpiade-addicted! M’incanto a guardare le varie discipline, l’impegno e i sacrifici che si leggono negli occhi degli atleti in gara, la loro incredibile bravura, passione, costanza, fatica, determinazione, grinta.

Guardando loro sembra davvero che tutto sia possibile.

Si può alzare l’asticella? Sì. Si può cercare di migliorarsi sempre? Sì. Si può fare gioco di squadra per un obiettivo comune? Sì. Si può anche accettare una sconfitta e ricominciare a lavorare per un risultato migliore? Sì.  E queste suggestioni si amplificano all’ennesima potenza se guardo chi – per un incidente, una malattia o una condizione genetica – affronta le stesse discipline con una (dis)abilità. Loro davvero, ai miei occhi, sono “sulla cima dell’Olimpo”, anche senza salire sul podio. Sono OLTRE.

Godetevi il video e ditemi se non avevo ragione (spoiler: la musichetta vi resterà in testa per un bel po’ e inizierete a canticchiare “Yes, I can! Yes, I can”):

We’re the SUPERHUMANS è il titolo… e come dargli torto? Lo sono davvero. Hanno capito che i sogni si possono realizzare e i limiti si possono superare. Ma a noi, “gente comune”, tocca solo guardare, senza far nulla?

Ennò. A tutti noi tocca

  1. cercare di superare i nostri limiti (soprattutto quelli mentali) e
  2. sostenere chi fa qualcosa per andare OLTRE… ed ecco che arrivo all’invito.

Un invito che viaggia su due binari, proprio come il video: quello dello sport e quello della musica.

Giorno 13 Agosto, sulla spiaggia di Roccalumera (ME) si terrà un bellissimo evento, una grande festa lunga un’intera giornata ed un prezioso momento di solidarietà chiamato Rugby Jam – Terzo tempo per PippoPeppe.

PippoPeppe, giovane rugbista e batterista dal sorriso contagioso e dal cuore grande, se l’è portato via un male incurabile, a metà Marzo. Ma in realtà, visto che “un rugbista non muore, al massimo passa la palla”, lui è parte integrante, motore e spirito di questo evento – da lui stesso sognato e desiderato –  in cui le sue due grandi passioni, il rugby e la musica, s’intrecceranno in un esplosivo terzo tempo. Il terzo tempo, per chi non lo sapesse, è il tradizionale incontro dopo-gara tra i giocatori delle due squadre. Un bel momento di socializzazione in cui si mangia e si beve tutti insieme: rugbisti, familiari e tifosi.

E questo è proprio quello che succederà sabato. Lì, in riva al suo mare, con la famiglia e gli amici di sempre, con i compagni della sua squadra di rugby, i musicisti del suo gruppo e chiunque abbia voglia di prendere parte a questa grande festa.

Ma i ragazzi che hanno dato vita a questo evento hanno guardato ancora più in là, hanno guardato OLTRE: hanno pensato di raccogliere dei fondi per sostenere due progetti importanti e quindi chi parteciperà potrà anche dare il suo contributo per aiutare l’ASD Rugby i Briganti di Librino  e l’Associazione Salus D’Agostino. Andate sul sito Rugby Jam, cliccando su questo link, per scoprire tutto nel dettaglio!

Sostegno, cuore, passione, amicizia, sudore, sorrisi, commozione, palle ovali e note musicali.  Così me lo immagino il Rugby Jam. E non so bene come sarà, visto che ho dato il mio contributo solo partecipando al crowdfunding e cercando alcune mie foto che ritraevano PippoPeppe mentre giocava a rugby, ma so che sarà bello vedere un suo sogno realizzato.

Beh, se vi ho fatto venire voglia di partecipare, ci si vede lì sabato!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...