Mindfulness e Pittura Intuitiva sull’Etna

#mindfulness-41

La giornata di Domenica 9 Giugno merita un post sul blog!

Ho già condiviso tante stories su Instagram ( @chiara_scattina il profilo da seguire, le trovate ancora tra le stories in evidenza alla voce Mindfulness), ma prima di scrivere un post ho lasciato decantare le tante emozioni e sensazioni vissute.

Io e Gabriella Trovato (Duediquadri Atelier) abbiamo proposto un nuovo workshop di mindfulness e pittura intuitiva, stavolta en plein air, immersi nella natura del Piccolo Sogno Etna di Valentina Lizzio. Un sogno, davvero!

I partecipanti, come sempre accade, ci hanno donato e trasmesso più di quel che potevamo aspettarci. Il contatto con la natura ha creato quella magia in più.

È una fortuna ed un onore poter mettere in circolo benessere e consapevolezza, bisogni e desideri, attenzione e intuizione.
Abbiamo trascorso delle ore speciali in cui non c’era un modo giusto o sbagliato di respirare, né di camminare, né di dipingere, né di mangiare. C’era il modo di ciascuno, e andava bene così com’era. Una solitudine intenzionale che diventa condivisione, apertura al nuovo, ascolto di sé, degli altri e del mondo che ci ruota intorno.

Le foto in cui compaio anch’io, quelle fatte durante la pratica mindfulness, sono di Francesca Fichera, che ringrazio anche per i video e per aver letto un breve estratto dal libro “Donne che corrono coi lupi”. Le altre sono mie fotografie.

↑che facce↑

Se non conosci la Mindfulness e leggendo l’articolo ti sei chiesto: “maind..che?” ti lascio qualche punto da leggere per chiarirti le idee. Praticare la mindfulness significa:

  • fare consapevolmente attenzione ad ogni pensiero, emozione o sentimento che attraversa la tua mente, senza giudicarli in modo critico o rigido.
  • essere pienamente consapevole di ciò che sta accedendo nel momento presente, senza restare intrappolato nel passato o preoccupato per il futuro.
  • allenare la tua mente a vivere nel qui e ora.
  • notare ed abbracciare i momenti più bui con lo stesso calore e lo stesso coraggio con cui accogli le ore più felici
  • coltivare una mente più limpida, creativa e ricettiva, potenziando le tue capacità di problem solving intuitivo

Quali benefici puoi ottenere?

  • Migliorare la tua capacità di gestione delle emozioni
  • Diminuire lo stress e sentirti più rilassato
  • Migliorare la tua memoria e la tua creatività
  • Aumentare la concentrazione
  • Migliorare la tua capacità di focalizzarti su un obiettivo
  • Rafforzare il tuo sistema immunitario

Si può praticare in gruppo come in questo ed altri workshop che terremo o individualmente nel mio studio. Se sei interessato o vuoi info in più contattami.

Chiara

The process is more important than the result

10 anni #chiarascattina

Il 20 Aprile 2009, 10 anni fa, giungevo al “traguardo” della Laurea Specialistica in Psicologia.

E sapevo già che non era un traguardo, era solo l’inizio. C’era ancora il tirocinio post laurea e le 4 prove di Esame di Stato. Studiare Psicologia non è affatto una passeggiata, ed è giusto così perchè ti abilita ad una professione d’aiuto delicata e importante. Continua a leggere

L’arte della consapevolezza e la pausa caffè

©chiarascattina

Qualche giorno fa ti ho mostrato una foto sulla mia Pagina Facebook e ad essa ho associato una frase nella quale credo molto:《Il momento giusto per rilassarti è quando non hai tempo per farlo》 S.J.Harris Continua a leggere

Endometriosi – Pezzi di me [testimonianza]

ballerina skate

♫ “Erano pezzi di vetro sparsi sul nostro cammino, le nostre difese, lasciate sospese” ♫

In punta di piedi – Nathalie

Oggi il mio blog ospita, occasionalmente, le parole ed i pensieri di una donna che ammiro molto. Una donna che come e più di me s’impegna ogni giorno affinché le donne affette da endometriosi non si sentano sole. Lo fa portando avanti un gruppo facebook che per molte rappresenta uno spazio di confronto, sostegno, sorellanza, ascolto, consiglio. Continua a leggere

Storia di un tentativo di fecondazione assistita di una donna affetta da endometriosi [foto e parole]

#Miacaraendometriosi, hai portato nella vita mia e di Mario un’esperienza in più. Un’esperienza che per anni ho detto con fermezza che non avrei mai provato. L’ingresso nel “meraviglioso” mondo delle PMA (procreazioni medicalmente assistite).

PMA è un progetto fotografico nato più da un’esigenza di pancia che da una consapevole volontà narrativa.

Ed il ventre, fisico e metaforico, ne è protagonista.

Continua a leggere

#1su10 L’endometriosi è invisibile, ma noi no

Un anno fa riuscivo, in un modo che ancora mi stupisce, a raccontare attraverso parole ed immagini la  #miacaraendometriosi.


Nel frattempo la vita e l’endometriosi mi hanno dato altri 3 cazzotti ben assestati, sotto forma di 3 embrioni che non sono riusciti a sopravvivere in questo mio utero tutt’altro che accogliente. (Anche questo l’ho raccontato attraverso delle foto e ne ho anche scritto, perché credo che sulle fecondazioni assistite manchi tanta informazione e tanta empatia, ma per ora resta tutto in bozza, in attesa di sentirmi pronta).
Continua a leggere

Mindfulness e pittura intuitiva

#mandala-1

In vista del ciclo di laboratori “Mindfulness e pittura intuitiva” (Ottobre- Novembre 2017), nati dalla collaborazione (biennale) e dall’amicizia (ventennale) con Gabriella Trovato @Duediquadri Atelier  mi sono chiesta: come posso spiegare la mindfulness senza fare una cosa didattica? Continua a leggere

Da cosa nasce il mio amore per il mare?

#marescattina_CSC3122

Quando ami molto una cosa può essere utile tornare indietro con la mente per capire quando hai iniziato ad amarla. Io per esempio ricoleggo il mio primo contatto con il mare (diventato poi mio grande amore) a mio padre.

Anche in questo caso la fotografia mi ha aiutato:

Continua a leggere

Mia cara endometriosi, fatti conoscere

#gioia-(19-di-19)web

Autoritratto, 2017 chiarascattina

La fotografia, poche settimane fa, mi ha aiutato ad iniziare a raccontare la mia convivenza con l’#endometriosi. Oggi voglio mostrarvi queste foto e raccontarla anche a parole. Perchè? Perchè è importante che se ne parli. #rompiamoilsilenzio. Seguimi.

SO DI SOFFRIRE DI ENDOMETRIOSI DA CIRCA 15 ANNI.

Continua a leggere

La mia parola dell’anno

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Catania, 12/1/2017

Uso questo post non solo per presentarti la mia parola dell’anno, ma anche per invitarti a trovare la tua. In cosa consiste? Continua a leggere